Come Delleonde ha aumentato il proprio fatturato del +20% grazie a Voxloud non perdendo più alcuna chiamata da parte dei potenziali clienti

Delleonde è una società proprietaria di 2 brand: uno nel ramo dell’integrazione alimentare e un altro nel ramo della cosmetica. Dopo una drammatica esperienza con un centralino tradizionale TIM che limitava i flussi di chiamate anziché aumentarli decisero di cambiare cercando di trovare il centralino cloud migliore in Italia sul mercato.

+20%

Aumento del fatturato ottenuto grazie all'uso di Voxloud

2

Linee Telefoniche

0

Clienti Persi ogni mese

Verso Voxloud

Voxloud e Delleonde si incontrano quando quest’ultima, inizia ad avere problemi con le chiamate in entrata del proprio centralino tradizionale TIM.

Delleonde infatti usa molto il centralino, ed il telefono è il suo core business.

Ogni giorno Delleonde ha diverse ore a disposizione in svariati canali televisivi del nord italia o nazionali dove trasmette spot pubblicitari che spiegano le caratteristiche prodotti che ha in vendita.

Il cliente che chiama i numeri in sovrimpressione, raramente chiama per chiedere informazioni ma bensì per comprare.

Va da sé che ogni telefonata persa è più di un potenziale cliente perso, in questo caso parliamo proprio di una vendita (nel 90% dei casi) persa.

Il centralino tradizionale in questione oltre ad essere complicatissimo da configurare, ha molti problemi con le chiamate in entrata.

Molte chiamate non arrivano, oppure il telefono squilla ma dall’altra parte non si sente nulla.

Una situazione del genere non è più sostenibile.

Inoltre, mancano funzioni fondamentali come un registro eventi per fare un’analisi di ciò che funziona o meno nei vari spot televisivi.

Fortunatamente, nonostante tutti questi problemi, l’azienda cresce, e molto.

Stefano, il CEO di Delleonde si rende conto che è tempo di cercare altro telefonicamente parlando.

Bisogna continuare a crescere nella maniera migliore possibile, cercando di migliorare il lavoro di Delleonde e dei propri dipendenti.

Delleonde è un’azienda nata nel 2016 inizialmente come società di consulenza per aziende su sviluppo prodotto, processi e strategia.

Successivamente all’apertura dell’azienda il suo CEO Stefano ha fondato due brand, uno nel ramo dell’integrazione alimentare e un’altro nel ramo della cosmetica.

I due brand sfruttano due canali di vendita non fisici quali il mondo della televisione e l’ecommerce. Il trend è stato fin da subito positivo, infatti i volumi di crescita sin dal primo anno non sono mai scesi in percentuali al di sotto del 10%.

Prima di Voxloud

  • Setup telefonico con centralino tradizionale TIM che inoltra le chiamate a suo piacimento, talvolta non inoltrandole affatto.
  • Mancata ricezione di alcune chiamate e impossibilità di ricevere più chiamate in contemporanea.
  • Mancanza di un registro eventi e impossibilità di analizzare i flussi delle chiamate in entrata durante gli spot televisivi.
  • Impossibilità di lavorare in smart working a causa della mancanza di applicazioni mobili per gestire la telefonia.

Il passaggio a Voxloud

Un’azienda con cui collaborano usa Voxloud, e dopo essere venuta a sapere delle problematiche di Dellonde, suggerisce a Stefano di provarlo.

Immediatamente dopo questa conversazione, Stefano stanco dei troppi problemi telefonici della sua azienda, decide di testare Voxloud e inizia immediatamente il suo periodo di prova.

Fin da subito si accorge che può finalmente controllare i flussi delle chiamate grazie al registro eventi di Voxloud.

Inoltre, andando alla scoperta delle funzionalità del centralino cloud, si accorge che è utilizzabile ovunque, grazie alla capacità di Voxloud di essere Multi Sede.

Decide perciò di accontentare alcuni dipendenti che gli chiesero di poter lavorare in smart working e l’operazione si rivela un successo.

Dipendenti felici produttivilinea telefonica finalmente stabile e chiamate che non cadono più.

Stefano dopo questo test decide di passare a Voxloud definitivamente.

Conti alla mano dopo qualche mese, grazie a Voxloud, Delleonde è riuscita ad incrementare il proprio fatturato di circa il +20% non perdendo più alcuna chiamata.

Andando più in profondità Voxloud oltre all’incremento del fatturato ha permesso grazie al registro eventi, di poter analizzare i flussi delle chiamate ricevute dopo ogni singolo spot pubblicitario.

Grazie a questa funzionalità è stato molto facile capire quale spot televisivo funzionava e quale no.

Con Voxloud

  • Grazie a Voxloud, Delleonde è riuscita ad incrementare il proprio fatturato di circa il +20%.
  • Voxloud ha permesso di non perdere più alcuna chiamata in entrata, problema che avveniva frequentemente con il vecchio centralino TIM.
  • Grazie alla funzionalità del registro chiamate, Delleonde può ora analizzare i flussi delle chiamate ricevute in seguito agli spot pubblicitari trasmessi in televisione e capire quale spot funziona e quale no.
«Tramite la segnalazione di un’altra azienda decidemmo di provare Voxloud, e riuscimmo da subito a digitalizzare tutto il processo di vendita riuscendo anche a controllarne ogni aspetto statistico.
Voxloud ci ha permesso, in primis di non perdere più una chiamata entrante, aumentando così le nostre vendite e successivamente di dare la possibilità ai nostri dipendenti di fare smart working in maniera molto efficace.
Voxloud ha aumentato tantissimo la nostra immagine aziendale, ora riusciamo in qualsiasi momento a stare dietro i picchi di chiamate dei nostri clienti e abbiamo aumentato il nostro fatturato del +20%.
Inoltre siamo riusciti ad analizzare a fondo i dati provenienti dalle campagne televisive ad esempio. In base ai flussi sappiamo perfettamente cosa funziona e cosa non funziona e riusciamo ad ottimizzare i nostri sforzi indirizzandoli nella maniera opportuna.
L’assistenza Voxloud ci ha aiutato molto, ha sempre dato supporto nella gestione di qualsiasi miglioramento volessimo fare. Ha fatto poi la differenza anche nella nostra scelta. Ad oggi non cambierei mai Voxloud.»
— Stefano Rossi, CEO di Delleonde