Contrattualistica

Condizioni Generali di contratto per la fornitura del servizio di telefonia su IP

Art. 1 – Oggetto

Le seguenti Condizioni Generali di Contratto disciplinano le modalità, i termini e le condizioni di erogazione del servizio Voip offerto da VOVERC S.r.l. (di seguito la “Società””), con sede legale in Roma, Via Leopoldo Nobili n. 30, partita I.V.A. 13268971002, attraverso la propria piattaforma www.voxloud.com, al Cliente, sia quale consumatore finale sia quale persona giuridica (azienda, società, professionista, etc.), nel pieno rispetto della normativa vigente ed in particolare del d.lgs. 206/2005 e successive modifiche.

 

Art. 2 Caratteristiche tecniche del Servizio VOIP

2.1 Il Servizio di Telefonia su IP consente al Cliente di effettuare e/o ricevere comunicazioni vocali (nonché, ove disponibili, video comunicazioni ed altri servizi di comunicazione) nazionali ed internazionali, grazie alla tecnologia VoIP (Voice Over Internet Protocol), con le modalità tecniche di fornitura, accesso e fruizione del servizio di seguito evidenziate.

2.2 L’attivazione e la fornitura del Servizio VOIP presuppongono un’idonea connessione di rete o altre tecnologie di trasmissione dati a commutazione di pacchetto. In difetto di tale idonea ed attiva connessione di rete, la Società non garantisce la disponibilità e qualità del Servizio VOIP, né risponde di conseguenti indisponibilità o malfunzionamenti.

2.3 Il Servizio può essere configurato per l’uso da telefono fisso tramite apparati preconfigurati, ovvero da personal computer, notebook o apparati assimilabili dotati di cuffie e microfono, tramite l’uso di apposito software fornito dalla Società e previa configurazione degli apparati stessi.

2.4 L’accesso e l’utilizzo del Servizio VOIP avviene attraverso una procedura di autenticazione informatica, con un codice di identificazione del Cliente (user name) e una parola chiave (password/PIN) la cui conoscenza da parte di terzi consente a questi ultimi l’utilizzo dei Servizi in nome del Cliente. Pertanto, il Cliente è tenuto a conservare la password/PIN con la massima sicurezza, e sarà direttamente responsabile per qualsiasi danno che l’uso improprio della chiave o della password, sia diretto che da parte di terzi, dovesse arrecare alla Società o a terzi.

2.5 Il Cliente prende atto che il Servizio di Telefonia su IP non potrà essere fruito in caso di mancanza di elettricità, con totale esonero di responsabilità della Società.

2.6 Il Servizio VOIP non include i servizi di carrier selection e di carrier preselection.

2.7 La Società assegna al cliente un numero appartenente al Piano di Numerazione Nazionale. Per ciascuna numerazione geografica (i.e. prima cifra 0) richiesta, il Cliente dovrà indicare, sotto la propria responsabilità, il domicilio presso il quale intende utilizzare tale numerazione. In base alla regolamentazione vigente, è possibile assegnare al Cliente numerazioni geografiche solo se appartenenti al distretto telefonico di domiciliazione. In caso di uso fuori distretto del numero assegnato la Società è esonerata da ogni responsabilità.

2.8 Il Cliente prende atto che l’assegnazione di numeri in suo favore è condizionata all’ottenimento, da parte della Società, del consenso al trattamento dei suoi dati anagrafici necessario per ottemperare agli obblighi previsti in tema di privacy, elenchi telefonici e di prevenzione e repressione di reati.

2.9 Il Cliente prende atto che, alla data di sottoscrizione del presente contratto, il Servizio di Telefonia su IP non consente di effettuare le chiamate ai servizi di emergenza e di pubblica utilità (es.112, 113, 118, etc.), né di usufruire di altri servizi per i quali è necessaria l’identificazione della linea chiamante, nonché l’utilizzo di numerazioni a tariffazione speciale (166, 899, etc.). Qualora la fornitura di alcuno dei suindicati servizi di emergenza divenisse possibile per il Servizio di Telefonia su IP, la Società lo renderà noto al Cliente.

 

Art. 3 Conclusione del Contratto e cessazione

3.1 Il Cliente si collega al sito di proprietà della Società (http://www.voxloud.com), segue le previste procedure di accesso indicate, rilasciando tutti i dati richiesti dalla Società, seleziona i prodotti e le condizioni di proprio interesse e manifesta la sua disponibilità ad aderire al Contratto accettando per via telematica le presenti Condizioni contrattuali e visionando l’ulteriore documentazione contrattuale resa disponibile (in chiaro e/o mediante specifici link) in detta fase di sottoscrizione del servizio. A seguito della ricezione dell’ordine per via telematica, la Società provvederà, eseguite le opportune verifiche tecniche e commerciali, a rendere disponibile al Cliente via mail ovvero in altra modalità da concordarsi, tutte le necessarie informazioni tecnico/amministrative relative al servizio sottoscritto; in tal caso il Contratto risulterà concluso a seguito dell’accettazione per via telematica delle condizioni e/o documentazione contrattuale; la prima evidenza certa di avvenuta attivazione del Servizio, in tal caso, equivale all’avviso di esecuzione secondo l’art. 1327 Cod. civ. la Società si riserva comunque la facoltà di provvedere ad inviare la documentazione contrattuale sottoscritta ovvero una comunicazione di avvenuta attivazione dei servizi al Cliente.

3.2 Qualora la Società non disponga già di tali dati, in caso di richiesta da parte della Società il Cliente si obbliga a fornire la propria identità, codice fiscale, eventuale Partita IVA, domicilio e residenza, nonché a comunicarne tempestivamente tutte le eventuali variazioni. Il Cliente è responsabile della veridicità delle informazioni rese. I rappresentanti e/o mandatari del proponente dovranno fornire prova, ove richiesta, dei relativi poteri. In caso di mancato adempimento alle richieste di fornitura dei dati, la Società avrà diritto, a suo insindacabile giudizio, alla sospensione unilaterale del Servizio o alla risoluzione del contratto.

3.3 la Società ha facoltà di non accettare la proposta, o di subordinarne l’accettazione ad eventuali limitazioni nella fruizione del Servizio (prevedendo, ad es., soglie massime di traffico) e/o specifiche modalità di pagamento, ove sussista un giustificato motivo.

3.4 La proposta contrattuale si intenderà accettata, ed il Contratto concluso, nel momento in cui la Società attiverà e/o renderà disponibile il Servizio di Telefonia su IP.

3.5 Ad ogni scadenza, il contratto sottoscritto si rinnoverà automaticamente di un ulteriore anno (in caso di abbonamento annuale) o di un ulteriore mese (in caso di abbonamento mensile), salvo disdetta da inviarsi a mezzo mail entro 30 giorni dalla scadenza in caso di abbonamento annuale, o entro 14 giorni in caso di abbonamento mensile.

3.6 In caso di cessazione del Contratto, per qualunque motivo (ad es. recesso, risoluzione, portabilità del numero verso altro operatore), il Cliente espressamente prende atto e riconosce che nulla gli sarà dovuto dalla Società, a nessun titolo. A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, al Cliente non sarà riconosciuto alcun rimborso per credito telefonico residuo, mensilità anticipate non godute, credito promozionale ottenuto mediante l’invito di nuovi clienti.

3.7 In caso di portabilità del numero verso altro operatore, il Cliente prende atto e riconosce che il contratto si risolverà esclusivamente al termine del procedimento di portabilità, con obbligo di corrispondere regolarmente quanto dovuto fino a tale momento.

 

Art. 4 Obblighi del Cliente

4.1 Il Cliente si impegna ad utilizzare, e far usare ai terzi autorizzati, il Servizio di Telefonia su IP in conformità al Contratto, alle leggi ed ai regolamenti vigenti. SOCIETÀ potrà sospendere la fornitura del Servizio, limitatamente alle chiamate in uscita, previa comunicazione inviata anche via e mail al Cliente, qualora riscontri la violazione da parte del Cliente degli obblighi di cui sopra ed il Cliente non vi abbia posto rimedio entro il termine richiesto dalla Società.

4.2 Il Cliente si impegna a non consentire l’utilizzo (anche parziale) a qualunque titolo del Servizio di Telefonia IP a soggetti non espressamente autorizzati e comunque a terzi diversi da suoi dipendenti o collaboratori professionali o suoi familiari o conviventi; il Cliente, inoltre, si impegna a non rivendere il Servizio, in tutto o in parte, a terzi salvo che ciò sia stato espressamente pattuito con la Società.

4.3 Il Cliente si obbliga al puntuale e integrale pagamento dei corrispettivi dovuti per il Servizio di Telefonia su IP.

4.4 Il Cliente si obbliga a non intervenire o manomettere, direttamente ovvero mediante terzi, le apparecchiature, il software e più in generale qualsivoglia prodotto messogli a disposizione dalla Società per la fruizione del Servizio. Il Cliente si obbliga ad utilizzare apparati conformi alla normativa e agli standard tecnici vigenti ed aventi i requisiti minimi eventualmente indicati dalla Società ai fini della fruizione del Servizio.

4.5 Il Cliente si impegna a non utilizzare, o far utilizzare da terzi, i Servizi per effettuare comunicazioni che arrechino danni e/o turbative ad operatori di telecomunicazioni o utenti e/o che violino le normative vigenti e/o siano contrari all’ordine pubblico.

4.6 Il Cliente prende atto e riconosce espressamente che ad ogni interno/utente dell’abbonamento è concessa la facoltà di utilizzare il Servizio su 1 dispositivo smartphone o tablet, 1 dispositivo desktop e 1 telefono IP. Eventuali utilizzi su ulteriori dispositivi daranno alla Società la facoltà di interrompere immediatamente la fornitura del servizio, nonché di risolvere di diritto il contratto ex art. 1456 c.c.

4.7 Il Cliente prende atto e riconosce che è tenuto ad utilizzare i piani di offerta “illimitati” secondo buona fede e correttezza e deve astenersi, pertanto, dal conseguire vantaggi diversi da quelli connessi alla normale fruizione dell’offerta; si presume un uso non conforme a buona fede il superamento di 10.000 minuti di chiamate al mese o l’invio di oltre 500 fax al mese per account o, in alternativa, di 1500 minuti di chiamate al mese verso numeri fissi e mobili nazionali per ogni interno/utente. In caso di mancata osservanza dei suddetti limiti, Società si riserva il diritto di interrompere totalmente o parzialmente la fornitura del servizio, nonché di risolvere il contratto.

4.8 In caso di violazione degli obblighi di cui ai precedenti punti la Società avrà facoltà di sospendere unilateralmente, in modo parziale o integrale, la fornitura del Servizio, previa comunicazione al Cliente con qualsiasi mezzo, anche mediante contatto telefonico o invio di e-mail. Il Cliente sarà in ogni caso tenuto a mantenere integralmente indenne la Società da ogni perdita, danno, responsabilità, costo, onere o spesa, incluse le spese legali, derivanti d tali violazioni. Il Cliente prende atto che la limitazione e/o sospensione dei Servizi è una mera facoltà dell’Azienda, e il Cliente non potrà avanzare alcuna pretesa nel caso in cui tale facoltà non venga esercitata.

4.9 Il Cliente accetta il valore probatorio dei registri di collegamento tenuti dalla Società, con esplicito e particolare riferimento a quelli che dettagliano i consumi a tempo o a volume ai fini della fatturazione.

 

Art. 5 Obblighi di SOCIETÀ

5.1 la Società si impegna a fornire al Cliente il Servizio di Telefonia su IP, per tutta la durata del Contratto, salvo si verifichino: (i) l’estinzione anticipata del Contratto; (ii) sospensioni del Servizio ai sensi degli artt. 4.1 e 8; (iii) interruzioni, sospensioni, ritardi o malfunzionamenti per cause non imputabili alla Società.

5.2 la Società si obbliga a trattare con riservatezza i dati e le informazioni trasmesse dal Cliente, fatta salva la facoltà della Società di trasmettere detti dati o informazioni a soggetti da questa delegati ad espletare i servizi connessi con l’oggetto del presente Contratto e diffusi esclusivamente nell’ambito delle finalità del servizio reso.

 

Art. 6 Apparati eventualmente forniti da SOCIETÀ

6.1 Per la fornitura del Servizio di Telefonia su IP, la Società, ove richiesto, potrà consegnare al Cliente apparati in vendita, comodato d’uso e/o locazione per tutta la durata del Contratto. In tal caso il Cliente dovrà attrezzare, a propria cura e spese, i propri locali al fine di permettere la corretta installazione e/o applicazione dei beni forniti. Il Cliente si impegna altresì a custodire e conservare i beni consegnati in comodato o locazione con diligenza e a servirsene solo per usufruire dei Servizi forniti dalla Società.

6.2 La Società in tal caso si obbliga a consegnare, a proprie spese, il bene oggetto del noleggio funzionante e idoneo all’uso e a garantire il pacifico godimento del bene per tutta la durata contrattuale, salvo ipotesi di inadempimenti del Cliente. In caso di guasti o malfunzionamenti dei beni consegnati la Società provvederà ad inviare, a proprie spese, nuovi beni in sostituzione. Il Cliente si obbliga comunque a riconsegnare immediatamente i beni danneggiati. Qualora il guasto o malfunzionamento risulti imputabile al Cliente (a titolo esemplificativo e non esaustivo, per cause dovute ad urti o allagamenti) la Società provvederà comunque, la prima volta, alla sostituzione gratuita del bene. Qualora si verificasse per una seconda volta il guasto o malfunzionamento dell’Attrezzatura per causa nuovamente imputabile al Cliente, la Società avrà diritto alla risoluzione unilaterale del Contratto, con facoltà di applicare una penale pari a 12 mensilità di canone relativo al tipo di account prescelto.

6.3 In caso di furto o smarrimento, documentato mediante denuncia presentata all’Autorità giudiziaria, la Società provvederà, la prima volta, alla sostituzione gratuita del bene. Furti o smarrimento successivi al primo saranno ad integrale carico del Cliente, con facoltà della Società di applicare una penale pari a 12 mensilità di canone del piano tariffario prescelto.

6.4 Alla scadenza, per qualsiasi motivo, del Contratto, il Cliente, pena il risarcimento danni e l’applicazione della penale di cui al precedente punto 6.2, si obbliga a restituire alla Società le apparecchiature ricevute in comodato o locazione, in buono stato e funzionanti come gli erano state affidate, salvo il normale deperimento d’uso.

6.5 Il Cliente si impegna a risarcire e tenere indenne la Società per l’eventuale perdita, in tutto o in parte e per qualsiasi causa imputabile al Cliente, dei terminali telefonici e per gli eventuali danni arrecati agli stessi; in queste ultime ipotesi è obbligato a corrispondere alla Società i costi che saranno previsti per la riparazione e/o il riacquisto dei beni. Il Cliente non risponde della perdita del terminale telefonico dovuta a furto, comprovato da denuncia presentata alla competente Autorità Giudiziaria, o a casi documentati di forza maggiore.

6.6 Il Cliente si impegna a mantenere i terminali telefonici liberi da ogni onere, pegno o gravame e farà in modo che il diritto della Società sugli stessi resti immune da atti pregiudizievoli, impegnandosi ove ciò avvenga a risarcire la società da ogni danno che le derivi, sollevandola e tenendola indenne da ogni pretesa, azione o richiesta eventualmente promossa contro di essa. Il Cliente comunque dovrà prontamente informare la Società, a mezzo lettera o mail, delle azioni e procedure suddette.

 

Art. 7 Corrispettivi, modalità di pagamento ed interessi moratori

7.1 Nel Listino prezzi presente sul sito www.voxloud.com, qui espressamente richiamato e da intendersi parte integrante delle presenti condizioni di contratto, sono riportati il corrispettivo per la fornitura del Servizio e degli eventuali apparati/software forniti dalla Società, i tempi di fatturazione (una tantum, periodica, etc.), le modalità di pagamento, nonché le eventuali limitazioni di minutaggio.

7.2 In base ai servizi richiesti, il Cliente si impegna a corrispondere alla Società gli importi dovuti in base al listino prezzi di volta in volta in vigore. La Società si riserva, in ogni caso, la facoltà di prevedere corrispettivi differenti in funzione della durata prevista e/o prescelta dal Cliente con riferimento a ciascun Piano Tariffario. I prezzi possono essere soggetti a variazioni, che saranno comunque comunicate tempestivamente on line o per iscritto al Cliente.

7.3 Il pagamento delle fatture emesse dalla Società dovrà essere effettuato per l’intero importo indicato, non essendo consentiti pagamenti parziali. In caso di ritardo nei pagamenti decorreranno a carico del Cliente gli interessi di mora che, per i soggetti che non sono un consumatore ai sensi del d.lgs. 206/2005, verranno determinati in base al D. Lgs. 231/2002, sempre fatto salvo il diritto al risarcimento del maggior danno.

7.4 La Società segnalerà al Cliente eventuali ritardi nel pagamento delle fatture.

7.5 in aggiunta a quanto previsto al precedente art. 7.3, in caso di inadempimento totale o parziale del Cliente all’obbligo di pagamento delle fatture, la Società si riserva il diritto di sospendere l’erogazione dei servizi nonché, nel caso del protrarsi dell’inadempimento, di disattivare i servizi con conseguente perdita del numero di telefono. In tal caso resta salvo il diritto della Società di procedere al recupero dei corrispettivi non pagati.

 

Art. 8 – Limitazione di responsabilità

8.1 La Società non è responsabile, salvo i casi di dolo o colpa grave, per eventuali danni derivanti da disservizi, mancate trasmissioni o ricezioni di messaggi, malfunzionamento, cattiva qualità, o blocco dei servizi di fonia, inefficienze, ritardi o errori di trasmissione o ricezione dei messaggi.

8.2 In particolare, la Società non è mai ed in alcun modo responsabile, non avendo controllo sulle apparecchiature coinvolte, per disservizi dovuti ad errori di commutazione sulla rete telefonica pubblica, che comportino la consegna delle chiamate alla Società con un numero telefonico di destinazione non corretto.

8.3 La Società non è mai ed in alcun modo responsabile per qualsiasi danno possa derivare al Cliente o a terzi dalla perdita o dal ritardo della consegna di messaggi di posta elettronica componenti di uno dei servizi della Società regolati dal presente contratto, successivamente alla loro trasmissione ad un server SMTP competente per il dominio di posta elettronica del Cliente.

8.4 La Società non è mai ed in alcun modo responsabile relativamente ai problemi di malfunzionamento dei servizi VOIP che siano riconducibili ad una configurazione non corretta/inappropriata/non compatibile o del Client SIP del cliente, oppure di qualsiasi parte di rete non sotto controllo della Società.

8.5 Del contenuto dei messaggi è responsabile il mittente degli stessi, così come di ogni telefonata è responsabile il chiamante. La Società non potrà essere considerata in alcun modo responsabile del contenuto dei messaggi inviati, trasmessi o ricevuti attraverso i propri servizi, nonché delle telefonate effettuate dai propri clienti. Il Cliente manleva esplicitamente la Società circa ogni possibile richiesta di danni da parte di terzi riguardo il contenuto dei suoi messaggi o telefonate.

 

Art. 9 Risoluzione del Contratto

9.1 La Società potrà risolvere con effetto immediato il Contratto mediante comunicazione scritta al Cliente inviata a mezzo e mail, fax, telegramma o raccomandata nei seguenti casi: violazione, da parte del Cliente, di anche una soltanto tra le obbligazioni di cui agli articoli 3, 4, 6, 7, 12 e 13.

 

Art. 10 Interruzioni o altre disfunzioni nella erogazione del Servizio VOIP

10.1 Il Cliente riconosce che la Società non sarà responsabile dei danni derivanti a lui o a terzi in conseguenza di interruzioni, sospensioni, ritardi o malfunzionamenti nella erogazione del Servizio, occorsi per cause non imputabili alla Società e dovuti a:

  • guasti o problemi tecnici di rete o indisponibilità del Servizio per cause imputabili a terzi fornitori della Società ;
  • mancanza di elettricità;
  • manomissioni non riconducibili alla Società sul Servizio o sulle apparecchiature utilizzate dal Cliente;
  • errata utilizzazione del Servizio;
  • malfunzionamento ovvero incompatibilità degli apparecchi utilizzati dal Cliente;
  • necessità di effettuare modifiche e/o interventi di manutenzione.

In tali casi, tuttavia, la Società si attiverà per ridurre al minimo gli eventuali disagi del Cliente, nel caso fornendo le necessarie informazioni se possibile, con congruo preavviso. Il Cliente riconosce che la Società non sarà responsabile degli eventuali danni dovuti a modifiche e/o manutenzioni non programmate ma tecnicamente necessarie.

 

Art. 11 Diritto di recesso

11.1 Ai sensi e per gli effetti dell’art. 64 D.Lgs. 206/2005, il Cliente qualificabile come “consumatore”, potrà recedere entro 14 giorni dalla conclusione del Contratto stipulato a distanza o fuori dai locali commerciali, salvo che la Società abbia già dato esecuzione alla fornitura del Servizio con l’accordo del Cliente consumatore. Il recesso dovrà essere esercitato con comunicazione scritta a mezzo mail da inviarsi alla Società all’indirizzo riportato nel presente Contratto.

11.2 A seguito del recesso esercitato in conformità a quanto sopra, il Cliente consumatore sarà tenuto a rimborsare alla Società i costi da questa sostenuti per l’attivazione della connessione qualora tale attivazione sia stata eseguita al solo scopo di fornire il Servizio VOIP.

11.3 Il Cliente ha facoltà di recedere in qualsiasi momento dal contratto, con preavviso di almeno 30 giorni, a mezzo mail. Il Cliente sarà tenuto a corrispondere alla Società gli importi dovuti relativamente al Servizio fruito fino alla data di efficacia del recesso e, in applicazione di quanto previsto nella Delibera n. 487/18/CONS, la commissione dovuta per le prestazioni di disattivazione in caso di cessazione della linea o la commissione dovuta in caso di migrazione verso altro Operatore. Tali commissioni non saranno dovute nei casi in cui il Cliente eserciti il diritto di recesso a seguito di variazioni contrattuali comunicate dalla Società ai sensi della vigente normativa.

11.4 In caso di recesso del Cliente da Offerte promozionali che prevedono sconti sul canone mensile condizionate ad un vincolo contrattuale temporale, la Società addebiterà al Cliente, per ogni utenza per la quale l’Offerta viene cessata prima della decorrenza del termine, conformemente a quanto previsto nella Delibera 487/18/CONS, un contributo di disattivazione pari ad € 49,00 (oltre Iva), oltre ad un importo per recesso anticipato pari a 4 mensilità di canone in caso di recesso entro i primi 12 mesi dall’attivazione dell’offerta, e 2 mensilità di canone in caso di recesso tra l’inizio del tredicesimo mese e il ventiquattresimo mese dall’attivazione dell’offerta.

 

Art. 12 Cessione del contratto e facoltà di subaffidamento

12.1 È fatto divieto al Cliente di cedere il Contratto a terzi, a titolo gratuito o oneroso, temporaneamente o definitivamente, senza il consenso scritto della Società. In ogni caso il Cliente non è liberato dalle proprie obbligazioni verso la Società.

12.2 La Società si riserva la facoltà di, e il Cliente sin d’ora presta il proprio consenso a, cedere, in tutto o in parte, il presente contratto ad altro soggetto abilitato.

12.3 Ferma restando la responsabilità diretta della Società nei confronti del Cliente per l’esatto adempimento delle obbligazioni derivanti dal Contratto, la Società potrà avvalersi per l’esecuzione del Contratto di terze parti da essa selezionate.

 

Art. 13 Diritti di Proprietà intellettuale, licenze d’uso

13.1 Laddove la Società abbia fornito al Cliente software, pacchetti e/o supporti informatici, programmi applicativi ed ogni altro accessorio, necessari per la fruizione del Servizio di Telefonia su IP, i correlati diritti di proprietà intellettuale resteranno di esclusiva titolarità della Società ovvero, a seconda dei casi, dei licenzianti di questa e alla cessazione del presente Contratto si intenderanno cessate altresì eventuali licenze a favore del Cliente.

13.2 Il Cliente, salvo esplicita autorizzazione da parte della Società, non potrà riprodurre, duplicare, ovvero consentire che altri riproducano o duplichino totalmente o parzialmente il contenuto dei predetti software, di pacchetti e/o supporti informatici, ovvero dei correlati manuali d’uso, cederli a titolo oneroso o gratuito ovvero consentirne l’uso da parte di terzi.

 

Art. 14 Comunicazioni

14.1 Le comunicazioni del Cliente alla Società inerenti al Contratto dovranno essere spedite all’indirizzo di cui in epigrafe a mezzo di raccomandata a.r., ovvero via fax o posta elettronica al numero ed indirizzo indicati nel Listino, salvo che sia espressamente prevista nel Contratto una specifica forma di comunicazione.

14.2 Tutte le comunicazioni della Società al Cliente inerenti al Contratto saranno effettuate ad uno degli indirizzi indicati dal Cliente nel Contratto via e mail, raccomandata a.r., o fax, salvo che non sia espressamente richiesta nel Contratto o da inderogabili obblighi di legge una particolare forma di comunicazione. Si intendono validamente effettuate anche le comunicazioni al Cliente contenute nelle fatture.

 

Art. 15 Modificazioni del Contratto

15.1 Il Cliente accetta ogni modifica del Contratto resa necessaria da disposizioni di legge e/o regolamenti e/o provvedimenti delle competenti Autorità.

15.2 Salva l’eventuale immediata operatività delle modifiche di cui al precedente comma 15.1, a fronte di modifiche del Contratto unilateralmente predisposte dalla Società per sopravvenute esigenze tecniche, economiche o gestionali, come meglio specificate nella comunicazione della modifica, il Cliente avrà facoltà di recedere dal Contratto dandone comunicazione scritta alla Società mediante lettera raccomandata a.r. entro 30 (trenta) giorni dalla comunicazione della modifica. In tal caso il Contratto si intenderà definitivamente risolto a far data dalla ricezione da parte della Società della comunicazione di recesso del Cliente. In difetto di comunicazione da parte del Cliente entro il termine su indicato, la modifica sarà efficace a far data dal giorno successivo al termine ultimo per il recesso.

 

Art. 16 Trattamento dei dati personali

16.1 Come chiarito al precedente art. 3.2, al cliente è posto l’obbligo di fornire tutti i dati necessari per la fornitura del Servizio, nonché per i futuri miglioramenti dello stesso.

16.2 Il trattamento di tali dati avverrà nel pieno rispetto delle normative vigenti, come meglio esplicitati nell’informativa privacy sottoposta al Cliente.

 

Art. 17 Legge applicabile e Foro competente

17.1 Il Contratto è regolato dalla legge italiana e per ogni controversia relativa al medesimo è competente in via esclusiva il Foro di Roma, salvo che il presente Contratto sia stato concluso con un consumatore (come definito al superiore art. 13.1) nel qual caso foro competente sarà quello nel cui distretto ricade la residenza dichiarata dal consumatore medesimo in sede di stipula del Contratto.

 

Specifica approvazione di clausole.

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 del codice civile il Cliente dichiara di aver preso visione e di approvare specificamente i seguenti articoli: 3, 4, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 15 e 17.